07/12/17 09:27 - Lavoro, in terzo trimestre crescono posti, ma solo a tempo determinato

ROMA (Reuters) - Nel terzo trimestre del 2017 sono aumentati in Italia i posti di lavoro, ma solo quelli a tempo determinato, mentre i contratti a tempo indeterminato sono rimasti stabili.

Lo dice l'Istat nella nota trimestrale sul mercato del lavoro.

"Dal lato dell'offerta di lavoro, nel terzo trimestre del 2017 l'occupazione presenta una nuova crescita congiunturale (+79 mila, 0,3%) dovuta all'ulteriore aumento dei dipendenti (+101 mila, +0,6%), soltanto nella componente a tempo determinato a fronte della stabilità del tempo indeterminato", dice una nota dell'istituto nazionale di statistica.

Continua invece il calo dei lavoratori indipendenti, in diminuzione di 22.000 unità (-0,4%).

Il tasso di occupazione sale al 58,1%, con un aumento di 0,2 punti percentuali.

Il tasso di disoccupazione è stabile (11,2%) rispetto al precedente trimestre e cala di 0,4 punti rispetto allo stesso periodo del 2016. Sempre sull'anno, cala di 300.000 unità il numero degli inattivi nella fascia 15-64 anni (-0,6 punti per il tasso di inattività).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia