10/08/18 06:14 - Medvedev: Russia considererà nuove sanzioni Usa "guerra economica"

ROMA (Reuters) - La Russia considererà una misura di guerra economica eventuali sanzioni imposte dagli Stati Uniti contro banche o sull'utilizzo di una certa moneta, ha detto oggi il primo ministro russo Dmitry Medvedev, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa statale Tass.

"Non vorrei commentare le discussioni su prossime sanzioni, ma posso dire una cosa: se seguiranno bandi su operazioni bancarie o sull'uso di una o un'altra moneta, sarà possibile parlare chiaramente di una dichiarazione di guerra economica", ha detto Medvedev.

Gli Stati Uniti hanno annunciato mercoledì scorso l'imposizione di sanzione contro la Russia dalla fine di agosto per l'accusa di aver impiegato gas nervino contro un ex agente segreto russo, Sergei Skripal, e sua figlia in Gran Bretagna.

Le sanzioni, secondo quanto riferito copriranno beni sensibili legati a questioni di sicurezza nazionale. Gli Usa hanno parlato anche di una seconda serie di sanzioni, dopo 90 giorni, se la Russia non dovesse dare "assicurazioni credibili" che non userà più armi chimiche.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia