11/08/17 13:55 - Crisi Corea del Nord, Russia: parte più forte e più saggia faccia primo passo

MOSCA (Reuters) - Nella crisi tra Corea del Nord e Stati Uniti dovrebbe essere la controparte più forte a fare il primo passo per disinnescare l'escalation delle tensioni.

Lo dice il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, secondo cui Mosca è molto preoccupata dell'acuirsi dei toni tra Washington e Pyongyang e delle reciproche minacce, che rendono assai elevati i rischi di un conflitto.

Il dovere di fare il primo passo per cercare di disinnescare la crisi "spetta alla parte più forte e più ragionevole" dice a un'emittente televisiva, parlando a un forum di studenti.

Il ministro invita quindi Pyongyang e Washington a sottoscrivere il piano congiunto elaborato da Russia e Cina, che propongono la sospensione dei test missilistici nord coreani in cambio di una moratoria delle esercitazioni militari su larga scala finora condotte da Stati Uniti e Corea del Sud.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia