12/01/18 19:06 - Iran, Trump conferma sospensione sanzioni per ultima volta, vuole rafforzare accordo su nucleare

WASHINGTON, 12 gennaio (Reuters) - Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump rinuncerà a imporre sanzioni contro l'Iran per l'ultima volta e domanderà un accordo rafforzato con i partner europei, oltre ad una modifica della legge collegata all'accordo sul nucleare iraniano.

Lo hanno riferito alcuni alti funzionari della sua amministrazione, precisando che il presidente vuole rafforzare l'accordo del 2015 con un'intesa successiva nell'arco di 120 giorni o gli Stati Uniti si ritireranno unilateralmente dal patto internazionale.

Questa convenzione era stata siglata nel luglio 2015 a Vienna fra l'Iran e i cinque paesi membri permanenti del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite(Cina, Francia, Regno Unito, Stati Uniti e Russia) oltre a Germania e Unione europea.

Il congresso americano obbliga il presidente a verificare periodicamente che l'Iran applichi l'accordo di Vienna e a emettere una dispensa perchè le sazioni americane restino sospese.

”Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia