14/05/19 13:15 - Trump difende battaglia commercio con Cina, promette accordo

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa Donald Trump ha difeso la guerra commerciale intrapresa con Pechino, promettendo a breve un'intesa con il presidente cinese Xi Jinping in un clima che vede tuttavia crescere i timori di un prolungarsi della disputa.

In una serie di tweet di prima mattina Trump ha ribadito la sua linea "America First" a favore di dazi consistenti e ha chiesto alle società statunitensi di sostenerlo spostando le loro attività fuori dalla Cina.

"Quando sarà il momento giusto faremo un accordo con la Cina", ha detto. "Succederà, e molto prima di quanto si pensi!".

Le tensioni commerciali pesano sui mercati, con l'azionario mondiale vicino ai minimi di due mesi, anche se il tono leggermente più ottimistico di funzionari statunitensi e cinesi ha portato un po' di conforto all'indomani di una seduta che ha visto le borse registrare il peggiore sell-off di quest'anno.

Trump ha detto di poter fare un accordo con Pechino adesso, ma ha aggiunto che non vuole scottarsi di nuovo e ha criticato la Cina per il tentativo dell'ultimo minuto di rinegoziare.

Il presidente americano ha anche difeso gli sforzi della sua amministrazione in tema di commercio con la Cina, indicandoli come modello per negoziati con altre nazioni.

"Altri paesi stanno già negoziando con noi perché non vogliono che questo succeda anche a loro", ha aggiunto.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia