21/04/17 07:17 - Saipem guarda a sviluppo business in settore rinnovabili. Cao: nessun break up

MILANO (Reuters) - La nuova struttura organizzativa che prevde di dividere Saipem in cinque unità divisionali non è propedeutica a uno spezzattino dell'azienda.

E' quanto ha detto l'AD della oil service, Stefano Cao, in una call con la stampa nel presentare i risultati del primo trimestre.

"L'ultima cosa che mi viene in mente è il cosiddetto 'break up'. Le vedo come divisioni focalizzate sui nostri busines storici e tradizionali intorno ai quali costruire una storia di successo", ha spiegato il manager.

Cao ha poi aggiunto che in questa fase di mercato difficile, con le compagnie petrolifere ancora riluttanti a prendere decisioni su nuovi progetti di esplorazione e produzione di idrocarburi, Saipem guarda anche ad altri settori: "E' chiaro che, date le caratteristiche delle nostre competenze e dei nostri mezzi in questa fase cerchiamo di impiegarle al meglio in campi non legati all'oil e gas, ma legati all'energia".

Il manageg fa due due esempi, "uno legato all'eolico e allo sviluppo, chiavi in mano, di grandi campi eolici nell'area del Mare del Nord dove abbiamo competenze ed ingegneri per affrontare progetti di dimensione e complessità nuovi e l'altro per operazioni inverse, come lo smontaggio delle piattoforme arrivate a fine vita che devono essere rimosse in maniera sostenibile. Questo è un campo in cui ci stiamo ritagliando opportunità di lavoro", ha concluso Cao.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia