Pubblicazioni

L'Associazione divulga, attraverso idonei mezzi di comunicazione, informazioni e notizie relative al contesto tecnico operativo dei mercati.

News Assiom Forex

20/09/2018 - EXECUTIVE PROGRAM IN TREASURY & CAPITAL MARKETS

EXECUTIVE PROGRAM IN TREASURY & CAPITAL MARKETS

ASSIOM FOREX in collaborazione con SDA Bocconi


Dal 20 settembre per 8 weekend

  
VIDEO INTERVISTA DEL RESPONSABILE DELLA COMMISSIONE FORMAZIONE ASSIOM FOREX:

 

 
  • MODULO 1 - REGOLAMENTAZIONE - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 21 settembre

    14.00 - 20.30

    Prof.ssa Paola Musile Tanzi - SDA Bocconi

    1) Quadro generale sugli obiettivi della regolamentazione nel settore finanziario.

    2) Focus su CRD IV, in particolare Governance dei Rischi (RAF) e impatto sulle banche dimensioni medio-piccole.

    3) Focus su MiFID 2, in particolare Investor Protection e Product Governance.

    5) Implicazioni BRRD (Bail-in) per gli investitori.

     

    Sabato 22 settembre 

    9.00-10.30

    Docente ASSIOM FOREX: Francesco Mocci - Studio Legale Zitiello e Associati

    - Abusi di mercato

     

    10.45- 12.15
    Docente ASSIOM FOREX: Monica Cammarano - Banca IMI

    - MIFIR e MiFID II (mercati)

     

    12.15 – 13.15 lunch


    13.15 – 14.45

    Docenti ASSIOM FOREX: Fabrizio Tedeschi e Alessandra Zunino

    - La Direttiva MiFID II e gli RTS collegati, l’influenza sull’organizzazione e i compiti dei soggetti che prestano a vario titolo servizi di investimento, la protezione degli investitori

     

    15.00 – 16.15
    Docente ASSIOM FOREX: Roberto Galbiati  - Intesa Sanpaolo

    -  MiFID II - Requisiti di trasparenza e reporting regolamentare

    • Pre Trade Transparency

    • Post Trade Transparency

    • Transaction Reporting

     

    16.15 – 17.30

    Docente ASSIOM FOREX: Luigia Giuliani Thompson – Kairos Julius Baer

    Investor protection: aspetti contrattuali e prassi organizzative.

     

  • MODULO 2 - PRICING DEI DERIVATI - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 5 ottobre

    14.00 - 20.30

    Prof.ssa Giovanna Zanotti - SDA Bocconi 

    1) Le Opzioni su Azioni e Indici Introduzione

    2) Il Concetto di Valore Intrinseco e Valore Temporale

    3) Modello Binomiale, Modello BS e cenni di simulazione.

    4) I coefficienti di sensititività delle opzioni.

    5) Le Opzioni esotiche e i titoli strutturati su Equity.


    Sabato 6 ottobre

    9.00 – 10.30
    Docente ASSIOM FOREX: Claudio Cortese – Banca MPS

    EMIR, Basilea III, valutazione rischi di mercato e principali indicatori di liquidità

     

    10.30. 11.30

    Docente ASSIOM FOREX: Elisabetta Lilli – ICCREA Banca
    · Derivati fixed income - FRA, Futures, IRS, OIS
    . Prodotti Strutturati

     

    11.40 – 13.30
    Docente ASSIOM FOREX: Andrea Bugin - Banca IMI
    Pricing/ fixed income
    · Il pricing di uno swap
    · Il bootstrap della curva dei tassi. Esempio pratico
    · La valutazione risk neutral e i modelli di pricing

     

    13.30 – 14.30 lunch

     

    14.30 – 17.30
    Docenti ASSIOM FOREX: Ubaldo Caracino - NCTM e Sabina Canziani - Intesa Sanpaolo
    · ISDA generale
    · strutturazione ISDA Schedule
    · l’ISDA 2017 Variation Margin CSA

    . prossimo obbligo di scambio di Initial Margin
    · Paragrafo 11 del CSA/ contratti di fornitura del servizio di clearing

    . Gli effetti del CSA sul pricing


  • MODULO 3 - ANALISI DEL RISCHIO DI MERCATO - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 19 ottobre

    14.00 - 20.30

    Prof. Maurizio Poli - SDA Bocconi

    1) Le principali misure statistiche per l’analisi del rischio

    2) Intervalli di confidenza

    3) Metodi di stima della volatilità (EWMA)

    4) Introduzione alla tecnica di simulazione Montecarlo

     

    Sabato 20 ottobre 

    9.00-11.30

    Docente ASSIOM FOREX: Enrico Piccolini - Generali Investments Europe

    - Il processo di Financial Risk Management:

    • identificazione dei rischi
    • misurazione
    • monitoraggio/mitigazione

    - Market Risk

    • decomposizione in Risk Factors
    • indicatori di rischio
    • Var con esempi numerici
    • tecniche di mitigazione (cenni)

     

    11.30 - 14.00

    Docente ASSIOM FOREX: Cristiano Bonisoli - Banco BPM 

    Rischio di tasso

    • Definizione di rischio di tasso e di Banking Book
    • Le misure di rischio di tasso: margine e valore economico
    • Aree problematiche: le poste a vista / i prepagamenti / il capitale come posta a lungo termine
    • L’importanza delle assunzioni nei modelli
    • Alm (overview): obiettivi, governance, regolamentazione

     

    15,00 - 17,30

    Docente ASSIOM FOREX: Cristina Lege - Intesa Sanpaolo 

    • Rischio di liquidità definizione e ambiti operativi per la gestione del rischio di liquidità
    • cenni sui prodotti e mercati sui quali si opera per la gestione del rischio di liquidità e trend recenti
    • il ruolo della BCE nel contesto Europeo e le correlazioni tra eccesso di liquidità e tassi a breve termine
    • cenni sugli indicatori regolamentari LCR e NSFR ed evoluzione nel rispetto degli stessi a livello internazionale
    • I costi/benefici della liquidità ed il relativo impatto nella definizione dei tassi interni di trasferimento


  • MODULO 4 - ANALISI TECNICA ED ANALISI MACROECONOMICA - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 26 ottobre

    14.00 - 20.30

    Prof. Francesco Daveri - SDA Bocconi

    1) Indicatori (GDP, INFLAZIONE, DISOCCUPAZIONE).

    2) Prevedere le recessioni (dati trimestrali e mensili, congiunturali e tendenziali, grezzi e destagionalizzati, indicatori Forward-Looking e coincidenti per il PIL, esempio PMI di Markit e produzione industriale).

    3) Governi e Banche Centrali (la struttura del bilancio pubblico e il debito pubblico e il debito pubblico, la missione delle Banche Centrali, strumenti convenzionali e non convenzionali).

     

    Sabato 27 ottobre

    9.00 alle 11.00

    Docente ASSIOM FOREX: Alberto Ghiurghi - UBI Banca

    Indicatori macroeconomici e la loro interpretazione:
    - Indicatori anticipatori: significato e applicazione

    - Indicatori coincidenti: significato e applicazione (Coincident Indicators)
    - Indicatori ritardatari: significato e applicazione
    - Valore segnaletico delle riunioni e comunicati delle Banche Centrali
    - Indicatori macro e politica monetaria delle banche centrali: case study

    dalle 11.15 alle 13.00
    Docente ASSIOM FOREX: Rossella Gargantini - Banco BPM
    Il comportamento dei “Market Movers”:
    - Aspetti strutturali del mercato
    - Dati macroeconomici: case study
    - Fattori macroeconomici e correlazioni: case study
    - Fattori geo-politici: case study

     

    Docente ASSIOM FOREX: Lorenzo Batacchi - BPER Banca
    dalle 14.00 alle 17.00
    Analisi Tecnica e cenni sulle principali teorie:
    - Coordinamento tra analisi macro/fondamentale e tecnica
    - Principi di base
    - Concetti fondamentali di trend e strategie operative connesse
    - Supporti e resistenze con le strategie operative connesse
    - Ritracciamenti e strategie operative
    - Dow Theory cenni e Elliot Wave Theory: case studies

     

    Analisi Tecnica non discrezionale:
    - Indicatori e oscillatori: definizioni, ipercomprato/ipervenduto, divergenza ecc
    - Strategie connesse con l’analisi algoritmica
    - Case studies


  • MODULO 5 - FIXED INCOME - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 9 novembre

    14.00 - 20.30

    Prof. Paolo Colla - SDA Bocconi

    1) La relazione tra prezzo e YIELD-TO-MATURITY.

    2) Misure di Rischio: DURATION E CONVEXITY.

    3) Immunizzazione di Portafoglio

    4) Struttura a termine dei tassi di interesse: YTM, TASSI SPOT E TASSI FORWARD. Metodi di interpolazione dei tassi.

     

    Sabato 10 novembre

    9.00 – 13.00

    Docenti ASSIOM FOREX: Umberto Carugati; Angelo Dipasquale - Equita SIM

    1. La struttura del mercato obbligazionario secondo i criteri di liquidità e rischio di credito - Rates & Credit products

    Government bonds

    SSA – Sub sovereign, Supranational and Agencies

    Covered bonds

    Government Guaranteed

    Senior secured

    Senior unsecured

    Non-preferred senior

    Subordinated bonds: Tier 1/Tier 2 Capital instruments

     

    2. La struttura a termine dei tassi d’interesse e le principali misure di credit spread – Investment cases

    Yield spread

    Option adjusted spread

    Asset swap spread

    Discount margin

     

    3. Strategie d’investimento - Active management

    Constant duration

    Yield spread strategies - Bond swapping • Yield curve strategies –

    Duration/Convexity trades

     

    14.00 – 17.30

    Docenti ASSIOM FOREX: Michele Paciello e Marco Ferraro - Intesa Sanpaolo

    1) Richiami sugli strumenti derivati di tasso utilizzati nell’hedging dei bond ( FRA, Futures, Swap e Basis Swap)

    2) Approfondimento sui benchmark alla base del mondo fixed-income Euro: Euribor e Eonia

    3) La costruzione delle curve di tasso: i tassi e la curva forward

    4) Crisi e basis swap

    5) Misure di sensitivity degli IRS. Esercizio: calcolo del DV01 di un IRS

    6) Le modalità di acquisto delle diverse asset class

    7) Relative value dei Bond con la metodologia del “Carry roll down”

    8) I rischi di un portafoglio di bond     

    Il Rischio di Tasso – modalità di copertura – fattori positivi e negativi dei vari strumenti di copertura

    Hedging con IRS

    Funzionamento futures e calcolo Profit & Loss di una posizione

    Hedging con futures

    Convexity e rischio di base degli hedging sui futures

    9) Il Rischio di Credito

        High \ Low coupon trades


  • MODULO 6 - MERCATI EFFICIENTI E STRATEGIE DI TRADING - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 23 novembre

    14.00 - 17.15
    Prof. Paolo Colla - SDA Bocconi
    Microstruttura dei Mercati

    1) Struttura dei Mercati Azionari: BATCH E CONTINUOUS AUCTIONS.

    2) LIMIT ORDERS E MARKET ORDERS: rischio di esecuzione e rischio di prezzo.

    3)Metriche di misurazione della liquidità

     

    17.30 - 20.30

    Docenti ASSIOM FOREX: Davide Biocchi - Directa e Gabriele Villa - Directa SIM
     La struttura dei mercati azionari
     Le principali regole di negoziazione e tipologie di ordini
     Le piattaforme di negoziazione:
    o funzionalità e modalità operative (marginazione, short selling, margin call,…)
    o costi di transazione
     Il funzionamento del book:
    o l'approccio del trader
    o analisi della dinamica del book
     Le principali regole del trading intraday e overnight

     

    Sabato 24 novembre

    9.00 – 12.30

    Prof. Andrea Beltratti - SDA Bocconi

    Efficienza dei Mercati


    13.30 - 15.00

    Docente ASSIOM FOREX: Alessandro Bonardi - UBS

    ETF

    Il mercato degli ETF e la struttura del prodotto
    Le esposizioni presenti sul mercato, dai prodotti core a indici alternativi
    Come selezionare gli ETF e possibili applicazioni per la gestione di portafoglio

     

    15.00 - 16.30


    Docente ASSIOM FOREX: Roberto Maggi - UniCredit

    I Certificati come strumento versatile nel mondo degli investimenti

    · Il Certificato come strumento di gestione della liquidità
    · Il Certificato come strumento per la copertura di portafoglio
    · Il Certificato come strumento per offrire un rendimento anche in una fase di mercato neutro-ribassista
    · L’utilizzo dei Certificati per costruire un portafoglio diversificato

     

    16,30 - 18,00
    Docenti ASSIOM FOREX: Sergio Giampieri -  Sudtirol Bank

    . Sviluppo del mercato dei derivati ( dai primi scambi sull’Idem, all’MCW fino alla nascita del Sedex )

    a) Segmenti di quotazione Sedex e Idem e loro caratteristiche
    b) Come combinazioni di opzioni plain vanilla danno vita a prodotti complessi
    c) Analisi dei motivi che hanno generato la grande diffusione dei derivati cartolarizzati
    · Caratteristiche dei derivati ( proprietà, elementi fondamentali, intrinsic ed estrinsic value e loro caratteristiche)

      Analisi delle componenti che contribuisco al prezzo di un derivato (Greche : analisi Delta e relativi esercizi in classe, Gamma e relativi esercizi in classe, cenni su Theta, Vega e Rho)

    · Cenni su strategie di utilizzo dei derivati ( Dynamic Delta Hedging e Gamma Hedging)

  • MODULO 7 - RISCHIO DI CREDITO - SCALETTA ARGOMENTI

    Venerdì 30 novembre

    14.00 - 20.30

    Prof. Giacomo De Laurentis

    Il modulo riguarda l’introduzione al credit risk management e l'analisi dei rating di agenzia e dei rating interni, con esempi di loro applicazioni. Il tema è rilevante non solo alla luce di possibili valutazioni di titoli corporate, ma anche, dato l’ampliamento della panoramica degli operatori che possono erogare credito alle PMI ed il crescente degli investitori istituzionali, di valutazioni di loan. Punti considerati e scaletta degli argomenti:

    - La mappa del credit risk management

    - Discriminazione del rischio (Ranking) e quantificazione della PD (Calibration)

    - I modelli di rating: i rating delle agenzie

    - I modelli di rating: i rating interni statistical-based

    - L'interazione tra regolamentazione e gestione

     

     

    Sabato 1 dicembre

    9.00 - 11.00

    Docente ASSIOM FOREX: Claudia Segre - Global Thinking Foundation

    Modelli

     Stima della LGD
     Stima della Perdita Attesa
    o Passaggio daincurred a expected loss
    o Impatto IFRS9

     

    11.00 - 14,00
    Docente ASSIOM FOREX: Alessio Seresini - Banca IMI

    Normativa

     Overview Requisiti
    o Modelli STD, FIRB e AIRB
     Stima EAD:
    o Rischio Credito
    o Rischio Controparte
     Ponderazioni
     CVA
    o Contabile
    o Regolamentare

     

    15,00 - 17,30
    Docente ASSIOM FOREX: Luca Pellini - Banca IMI
    CDS – Mercati – Probabilità di default implicito sul mercato


Torna all'indice

Dove siamo

Feed foto

Twitter feeds

CORSO @ASSIOMFOREX Front Office Avanzato - Equity e Derivati
Milano 9-10/6

22/05/2015