Pubblicazioni

L'Associazione divulga, attraverso idonei mezzi di comunicazione, informazioni e notizie relative al contesto tecnico operativo dei mercati.

Studi e analisi - Asta BOT

ASTA DI META' MESE DEI BUONI ORDINARI DEL TESORO

Regolamento 14/11/2018                                   365gg  
Prezzo medio ponderato                                  
99.356

 

Ritenuta fiscale 12.5%                                   
0.07938
Arrotondamento                          
-0.00437

Prezzo netto d’aggiudicazione                        
99.440

 

Rendimento semplice netto                              
0.555

Rendimento composto netto

Rendimento semplice lordo

Rendimento composto lordo

0.555

0.630

0.630


Nell’ipotesi di applicazione delle commissioni massime, i prezzi ed i rendimenti risultano così modificati
Commissioni massime                                          
0.15

Prezzo netto d’aggiudicazione + commissioni (massime)   
99.590

Rendimento semplice (minimo)
0.406

Rendimento composto netto (minimo)
0.406

Tranche   Unica
 
* Vita residua BOT Flessibile
 
Assiom Forex ricorda che, in relazione a quanto previsto dal “Decreto sulla Trasparenza” 17-01-2015 - emanato questo mese di Gennaio, a modifica del precedente Decreto MEF del 12 febbraio 2004 - il prezzo totale di vendita dei BOT sottoscritti dalla clientela in sede d’asta (comprensivo di ritenuta fiscale e della commissione applicata dagli intermediari finanziari) non può in alcun caso essere superiore a 100.
L’applicazione di tale norma consentirà dunque di evitare eventuali rendimenti negativi nei confronti della clientela, potenzialmente determinabili dalla forte domanda registrata, attribuibile in parte ai Fondi Monetari ed in parte alla clientela bancaria che ancora restano sulla “difensiva”, mostrando scarsa fiducia verso investimenti alternativi con un più elevato profilo di rischio/rendimento.
Al pubblico i titoli di stato sono assegnati ai prezzi medi ponderati della'asta più le ritenute calcolate sui prezzi fiscali, ai quali vengono aggiunte commissioni differenti a seconda della durata dei BOT. L'importo massimo di tale commissione è stabilito, per ogni 100 euro di capitale sottoscritto, come segue: 0.03 euro per i buoni aventi durata residua pari o inferiore a 80 giorni; 0.05 euro per i buoni aventi durata residua compresa tra 81 e 140 giorni; 0.10 euro per i buoni aventi durata residua compresa tra 141 e 270 giorni e 0.15 euro per i buoni di durata residua pari o superiore a 271 giorni. Inoltre, sono azzerate nel caso di rendimento nullo o negativo. *Nel caso in cui il prezzo totale di vendita, comprensivo dell'importo della ritenuta fiscale e della commissione di cui al comma precedente, risulti superiore a 100, l'importo massimo di tale commissione è ridotto in modo da garantire alla clientela un onere comunque non superiore a 100 Euro, per ogni 100 Euro di capitale sottoscritto. se il prezzo è pari o superiore a 100, non viene applicata alla clientela alcuna commissione.  Art. 2 Decreto n. 13 del Ministero del Tesoro 17 gennaio 2015.

 


ASTA DI FINE MESE DEI BUONI ORDINARI DEL TESORO

Regolamento 31/10/2018 181 gg
Prezzo medio ponderato
99.920
 

 

Ritenuta fiscale 12.5%
0.01000
 

Arrotondamento
0.00000

Prezzo netto d’aggiudicazione 99.930

 

Rendimento semplice netto 0.139
Rendimento composto netto  
Rendimento semplice lordo
Rendimento composto lordo
0.139
0.159
0.159

Nell’ipotesi di applicazione delle commissioni massime, i prezzi ed i rendimenti risultano così modificati
Commissioni massime
0.10

Prezzo netto d’aggiudicazione + commissioni (massime) 100.030
Rendimento semplice (minimo) -0.060
Rendimento composto netto (minimo) -0.060
 

Al pubblico i titoli di stato sono assegnati ai prezzi medi ponderati della'asta più le ritenute calcolate sui prezzi fiscali, ai quali vengono aggiunte commissioni differenti a seconda della durata dei BOT. L'importo massimo di tale commissione è stabilito, per ogni 100 euro di capitale sottoscritto, come segue: 0.03 euro per i buoni aventi durata residua pari o inferiore a 80 giorni; 0.05 euro per i buoni aventi durata residua compresa tra 81 e 140 giorni; 0.10 euro per i buoni aventi durata residua compresa tra 141 e 270 giorni e 0.15 euro per i buoni di durata residua pari o superiore a 271 giorni. noltre, sono azzerate nel caso di rendimento nullo o negativo.*Nel caso in cui il prezzo totale di vendita, comprensivo dell'importo della ritenuta fiscale e della commissione di cui al comma precedente, risulti superiore a 100, l'importo massimo di tale commissione è ridotto in modo da garantire alla clientela un onere comunque non superiore a 100 Euro, per ogni 100 Euro di capitale sottoscritto. se il prezzo è pari o superiore a 100, non viene applicata alla clientela alcuna commissione. Art. 2 Decreto n. 13 del Ministero del Tesoro 17 gennaio 2015.


Dove siamo

Feed foto

Twitter feeds

CORSO @ASSIOMFOREX Front Office Avanzato - Equity e Derivati
Milano 9-10/6

22/05/2015