Corsi

Una proposta formativa completa e flessibile, monitorata e supportata da oltre 110 docenti.

I nostri corsi

18 ottobre 2021, 9.00 - 17.30

RISCHIO DI LIQUIDITA': gestione operativa e impatti sui tassi interni di trasferimento


Docente/i:
8.45 accesso alla piattaforma e introduzione
9.00 – 12.30
Francesca Rossi Di Schio - Intesa Sanpaolo

12.30 - 13.45 Pausa pranzo

13.45 – 15.30
Marco Castagna - Intesa Sanpaolo

15.45 – 17.30
Michele Paciello - Intesa Sanpaolo
Macroargomento/i:
Bond, Risk mgmt/ALM, Tesoreria/Liquidity Mgmt/Funding
Destinatari:
Risk Manager, Trader/Sales
Difficoltà:
base
Descrizione argomenti:

La continua evoluzione del quadro regolamentare e gli effetti che la nuova architettura di Vigilanza Unica europea stanno avendo sul sistema creditizio, impongono una rivisitazione delle tecniche di liquidity management e della gestione operativa del rischio di liquidità da parte delle banche.

L’incontro formativo si propone di fornirne una lettura operativa alla luce di queste innovazioni oltre che delle conseguenze sull’operatività di mercato e sul trasferimento dei costi per la gestione della liquidità, attraverso un'efficace modalità di rilevazione dei tassi interni di trasferimento.


Concetti base:
  • Gestione operativa della liquidità, indicatori regolamentari e relative segnalazioni
  • LCR e NSFR in ottica di gestione di un portafoglio di Tesoreria e ruolo delle banche centrali nella gestione della liquidità
  • Tassi interni di trasferimento (TIT) – elementi guida per una loro corretta definizione

Obiettivi:
  • Delineare gli ambiti di analisi ed operativi del rischio di liquidità ed approfondirne i criteri di calcolo;
  • Definire le guidelines della gestione del rischio di liquidità operativa al fine della definizione di una liquidity policy di istituto;
  • Analizzare le grandezze oggetto di monitoraggio da parte della banca centrale e comprendere i motivi della loro rilevanza


Torna indietroStampaCosti e Modalità di Iscrizione

Dove siamo