Corsi

Una proposta formativa completa e flessibile, monitorata e supportata da oltre 110 docenti.

I nostri corsi

21 ottobre 2021, 9,00 - 17,30

IL REGOLAMENTO SFDR

L’introduzione dei principi ESG nei processi decisionali egli investimenti finanziari

Docente/i:

Eugenio Vaccari - Simgest

Alberto Ronco - Simgest

 

Agenda:

8.45 accesso alla piattaforma e introduzione

9.00-10.30         

Quadro di riferimento dell’UE

I volumi del mercato ESG            

 

10.30-11.00 Break         

 

11.00-12.30       

2019/2088 e 2020/852

Ambito soggettivo e oggettivo

Trasparenza – i principi generali              

 

12.30-14.00 Pausa Pranzo          

 

14.00-15.30       

Gli RTS delle ESAs   Standard tecnici

Gli Information provider dei rating e comparazione dei relativi approcci    

 

15.30-16.00 Break         

 

16.00-17.30       

Misurazione del livello di conformità ESG di un portafoglio

Q&A

Macroargomento/i:
Asset mgmt/Private Banking, Bond, Credit, Equity, Regulation, Risk mgmt/ALM, Trading
Destinatari:
Asset Manager, Compliance, Legal, Risk Manager, Trader/Sales
Difficoltà:
base
Descrizione argomenti:

Il Regolamento SFDR (UE 2019/2088) definisce il quadro di riferimento da applicare alle varie tipologie di intermediari finanziari e di prodotti di investimento; un primo gruppo di disposizioni è già entrato in vigore il 10 marzo 2021. Il Regolamento SFDR è poi integrato dal Regolamento Tassonomia (UE 2020/852) e dagli standard tecnici emanati dalle ESAs  (EBA-ESMA-EIOPA).

Questo corpus normativo comporta fino al 2023 una serie di adempimenti, progressivamente più impegnativi, sia in termini di informativa alla clientela sia di governance della società. Anche l’organizzazione aziendale, le procedure interne e i sistemi informativi ne saranno significativamente influenzati.

Il corso affronterà perciò sia il quadro regolamentare sia  le modalità attraverso le quali adeguarsi a tali impegni; esso sarà inoltre completato dalla descrizione di un approccio alla stima del rating ESG dei portafogli finanziari.

 


Concetti base:
  • I principi ESG applicati ai “partecipanti al mercato” e ai prodotti finanziari
  • Le caratteristiche dei prodotti finanziari ex art. 8 che promuovono le caratteristiche ambientali o sociali e di quelli ex. Art 9 che ha come obiettivo gli investimenti sostenibili e i relativi requisiti informativi
  • La stima del livello di conformità ESG di un portafoglio di investimenti

Obiettivi:
  • Acquisire la conoscenza di base della regolamentazione europea in materia di finanza sostenibile e principi ESG
  • Conoscere gli adempimenti e le misure da adottare per rendersi conformi al Regolamento SFDR, alle varie scadenza programmate, sia nei confronti della clientela, sia in merito alla governance societaria
  • Conoscere un metodo per stimare il livello di conformità ESG di un portafoglio di investimenti


Torna indietroStampaCosti e Modalità di Iscrizione

Dove siamo