07/04/21 14:45 - Covid-19, per Ema c'è collegamento tra vaccino AstraZeneca e casi di trombosi

(Reuters) - L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha annunciato di aver trovato un possibile collegamento tra il vaccino contro il Covid-19 di AstraZeneca e i rari casi di coagulazione del sangue negli adulti che avevano ricevuto l'iniezione, aggiungendo di aver preso in considerazione tutte le prove disponibili.

"Una spiegazione plausibile per la combinazione di coaguli di sangue e piastrine basse è una risposta immunitaria, che porta a una condizione simile a quella osservata a volte nei pazienti trattati con eparina", ha detto l'Ema.

L'authority ribadisce che nel complesso i benefici del vaccino superano i rischi.

I risultati dell'indagine rappresentano un grave ostacolo nella lotta globale contro la pandemia e un cambiamento nella posizione dell'ente regolatore, che la scorsa settimana aveva difeso il vaccino dicendo che in generale non vi era alcun aumento del rischio di coaguli di sangue dovuto all'iniezione.

Si tratta anche di un duro colpo per AstraZeneca, che era in testa nella corsa per la realizzazione di un vaccino efficace contro il Covid-19 da quando ha iniziato a lavorare con l'Università di Oxford.

Il comitato per la sicurezza dell'Ema, che ha esaminato il vaccino, ha richiesto ulteriori studi e modifiche a quelli attuali per ottenere maggiori informazioni.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)